Fiori australiani Brescia con Rosa Caviglia

I fiori australiani o meglio la floriterapia australiana, sono un metodo di cura naturale che utilizza essenze di piante provenienti dall’antico continente australiano per aiutarci a riarmonizzare problemi emozionali, stati d’animo negativi e disturbi di origine psicosomatica.

Mediante una prima consulenza conoscitiva verranno individuati eventuali blocchi e tematiche da trattare con le essenze, in totale assenza di giudizio, in armonia con la propria verità interiore.

La floriterapia australiana è un viaggio attraverso la bellezza e la potenza del bush australiano, un mondo rigoglioso e incontaminato che ospita una straordinaria varietà di fiori dalle mille sfumature.

È un metodo di cura naturale che attinge alla saggezza millenaria della natura, utilizzando essenze floreali per riequilibrare non solo il corpo, ma anche l’anima e lo spirito.

Rosa Caviglia è sicuramente l’operatrice che potrà condurti nella magia di questo mondo floreale, avendo ottenuto la certificazione presso il Bush Flower Essences di Sidney (Australia)

 

Bottlebrush, uno dei fiori usati per le essenze dei Fiori Australiani

Le origini dei fiori australiani: Ian White

Al centro di questa pratica c’è Ian White, erede di una lunga tradizione familiare di esperti di erboristeria e floriterapia. Cresciuto nel cuore del bush australiano, Ian ha imparato fin da giovane l’arte e la scienza delle piante, guidato dalla saggezza della sua nonna erborista. Questo profondo legame con la terra e la sua eredità familiare lo ha portato a sviluppare 69 rimedi floreali unici, gli Australian Bush Flowers, per affrontare le sfide emotive e spirituali dei nostri tempi.

Preparazione dei fiori australiani

La preparazione di queste essenze è un rituale antico che rispecchia il legame profondo tra uomo e natura. I fiori vengono raccolti nei luoghi più selvaggi e incontaminati dell’Australia, dove emanano la loro energia vitale. Attraverso il metodo del sole o della luna, l’essenza dei fiori viene catturata nell’acqua, creando una tintura madre che viene successivamente diluita per creare il rimedio finale. Questo processo di solarizzazione cattura l’essenza stessa del fiore, trasferendo la sua energia vibrante nelle gocce di rimedio.

Posologia degli Australian Bush Flowers

 

La posologia segue il ritmo naturale del numero sette, considerato sacro fin dall’antichità. Sette gocce, due volte al giorno, sono la quantità perfetta per ristabilire l’equilibrio interiore, un ciclo dinamico che si completa e si ripete. E così, per almeno 21 giorni, ci immergiamo in questo rituale di guarigione, permettendo alle essenze floreali di risvegliare il nostro benessere fisico e psichico.

La differenza tra la floriterapia di Bach e quella australiana risiede non solo nella provenienza geografica dei fiori, ma anche nel loro numero e nella modalità di assunzione. Mentre i rimedi di Bach si concentrano su 38 fiori selvatici dell’Inghilterra, le essenze australiane si basano su una gamma più ampia di 69 fiori del bush australiano. Inoltre, mentre i rimedi di Bach si assumono quattro volte al giorno, quelli australiani seguono il ritmo del numero sette, due volte al giorno.

 

Codice di sicurezza:
security code
Inserire il codice di sicurezza:

Conferma

Bush Iris, una delle essenze dei Fiori Australiani

Fiori Australiani

Presso L’Isola della Felicità puoi prenotare una consulenza in fiori australiani con Rosa. Una piccola curiosità su queste essenze.

Ciò che rende veramente uniche le essenze floreali australiane è la loro potente energia, che agisce in modo delicato e rispettoso. Sono rimedi che risuonano con la profonda saggezza della terra australiana, un continente antico e incontaminato che custodisce segreti millenari. Le piante australiane, evolvendosi in isolamento, hanno sviluppato una forza e una vitalità straordinarie, che si riversano nelle loro essenze floreali.

logo
My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.